in

Stefania Nobile a “Domenica Live”: “Ho pagato per le mie colpe, ora voglio rispetto”

Ospite da Barbara D’Urso a “Domenica Live” Stefania Nobile, figlia della celeberrima ex teleimbonitrice Vanna Marchi, ha parlato del suo vissuto nel  periodo di detenzione oltre che del dolore ad esso correlato.

celle carcerarie

La donna ha confermato di aver denunciato il giudice Antonio Esposito presso la Corte di Strasburgo per aver anticipato la sua condanna. Una cosa ha voluto precisare con fermezza: di non considerarsi “una pentita”, perché per lei il termine “pentito” rappresenta solamente l’atteggiamento di una persona che, sapendo di essere nel torto, vuol scaricare ogni responsabilità ad altri. La Nobile ha inoltre detto: “Non ho chiesto né patteggiamento, né il rito abbreviato. Io ho affrontato il mio processo andando a tutte le udienze. Merito rispetto per aver scontato la pena.”

Indignata  per le condizioni di vita a suo dire paurose delle carceri italiane: “(…) Non potevo dirle ( alla madre Vanna Marchi) che facevo la doccia con le pareti sporche di escrementi delle altre detenute…”. Si è detta rammaricata per aver chiesto le telecamere in aula : “ (…) perché dietro ogni ripresa televisiva c’è un regista e dal processo è emersa solo l’accusa e non la difesa.” Ha chiuso poi con un pensiero per la madre : “ (…) il mio più grande amore della mia vita.”

photo credit: scatto felino via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

Miss Italia 2013, la più bella d’Italia è la siciliana Giulia Arena

Tacco 12… si nasce!, Cristina Chiabotto e il nuovo fashion show dal 5 novembre su La5