in

Stefano Tacconi a Le Iene: spunta una fila di creditori imbarazzante

Ieri sera Le Iene si sono nuovamente occupate della questione inerente i presunti mancati pagamenti che Stefano Tacconi non ha erogato a un imbianchino che svolto lavori presso la casa del noto ex calciatore. In seguito alle repliche della moglie di Tacconi, Laura, a Pomeriggio 5 Le iene hanno rilanciato trovando una serie nutrita di professionisti che lamentano, alla medesima stregua dell’imbianchino, conti non saldati da parte di Tacconi.

Ha parlato la dentista, alla quale Tacconi dovrebbe 2.500 euro, un venditore di biancheria per la casa, un gestore di una struttura balneare, un meccanico, una baby sitter e altri professionisti. Ovviamente, prima di poter affermare con certezza dove stia la verità servirebbero delle prove, ad ogni modo è quantomeno curioso questo fiorire di segnalazioni e denunce provenienti dai lavoratori più disparati.

Il servizio si è concluso con un incontro tra Le Iene e la moglie di Tacconi, Laura, del tutto inferocita per i servizi trasmessi. La donna ha negato di aver lasciato alla baby sitter i suoi figli e rimandato le accuse al mittente. Particolare curioso: a fine servizio una vicina di casa della famiglia Tacconi ha avvicinato Le Iene per denunciare, a sua volta, mancati pagamenti riguardanti spese inerenti la residenza.

 

Caso Yara ultime news

Caso Yara news, video furgone Massimo Bossetti: una prova debole, ecco perché

Bielsa Calciomercato Inter

Inter ultimissime: idea Bielsa per la panchina se Mancini dovesse lasciare