in ,

Stephen Hawking è sopravvissuto alla SLA per mezzo secolo, ma come fa ad essere vivo?

Stephen Hawking, fisico britannico di fama internazionale da più di cinquant’anni è affetto da sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Oggi ha 73, la terribile malattia gli è stata diagnosticata quando aveva appena 21 anni con una prognosi drammatica, secondo i medici non sarebbe potuto vivere oltre i due anni dalla diagnosi. Stephen Hawking andando contro tutte le statistiche, contro ogni previsione e contro ogni numero non solo è riuscito a sopravviver, ma anche a diventare un grande scienziato, a tenere conferenze e a scrivere libri. Nessun medico sa spiegarsi come ciò sia potuto accadere.

Sopravvivere alla SLA è quasi impossibile, la malattia provoca debolezza muscolare, deperimento, paralisi, impossibilità a parlare a deglutire persino a respirare. Secondo i medici, dopo anni e anni di ricerca e raccolta dati, la vita media di un soggetto a cui viene riscontrata questa malattia è tra i due e i cinque anni, infatti a Hawking, a 21 anni, ne avevano dati due. Più del 50% riesce a sopravvivere oltre i tre anni. Il 20% va oltre i cinque anni, non oltre il 5% vive oltre i vent’anni. A questi numeri Stephen Hawking fa eccezione, il fisico britannico ha stupito davvero tutti e nessuno riesce a capire cosa sia successo al suo corpo, certamente debilitato, martoriato e ridotto sulla sedia a rotelle, ma vivo. Alcuni studiosi sono arrivati a dubitare che Hawking sia affetto da SLA, altri spiegano di non avere mai visto un altro malato di SLA come lui.

Hawking è un miracolato. I sintomi della sua malattia si sono manifestarsi quando era un giovanissimo studente di fisica ad Oxford, mentre in genere la SLA si manifesta intorno a 55 anni d’età. La diagnosi in età precoce rispetto alla media gli ha dato la possibilità di sopravvivere alla malattia più a lungo di quelli a cui viene diagnosticata molto più tardi. Nigel Leigh, docente di neurologia clinica al King’s College, al British Medical Journal ha dichiarato: “Non sono a conoscenza di nessun altro con la SLA che sia sopravvissuto così a lungo. Ciò che è insolito non è soltanto il tempo che è passato, ma il fatto che la malattia sembra essersi esaurita. Sembra essere relativamente stabile e questo tipo di stabilità è estremamente rara”. La malattia di Stephen Hawking è insorta da giovane e si è comportata in maniera differente, ma nessuno sa il perché.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

arrestato per abusi maestro di sostegno

Verona, arrestato maestro di sostegno ultra 70enne: abusava dei suoi scolari

Crociere Pasqua 2015: offerte per viaggi sul Mediterraneo