in ,

Stipendi in crescita per i supermanager italiani, Marchionne al top

La parola d’ordine dei supermanager italiani è: soldi, tanti da far paura, oltre che destare tantissima invidia, proprio ora che buona parte degli italiani deve rinunciare a qualche giorno di vacanza per far quadrare i conti delle bollette e quant’altro. Messi insieme tutti i superdirigenti più pagati nel corso del 2012 hanno guadagnato 402 milioni di euro lordi, dato il periodo di recessione si ci aspettava un calo nei guadagni, ma in realtà c’è stato addirittura un rialzo del 14 per cento, circa 50 milioni in più rispetto al 2011.

Mediamente i super manager guadagnano 4 milioni a testa, 3,6 milioni se si esclude lo scintillante stipendio di Sergio Marchionne leader incontrastato della classifica, l’amministratore delegato della Fiat ha portato a casa 47,9 milioni di euro, tasse escluse. Sullo stesso piedistallo, ma non proprio abbracciati, troviamo Luigi Francavilla, vicepresidente di Luxottica, che dista da Marchionne quasi 20 milioni fermandosi a quota 28,8. Terzo posto per Federico Marchetti, presidente e Ceo di Yoox, con appena, si fa per dire 22,6 milioni. A seguire, nelle posizioni più basse della classifica troviamo Roberto Chemello, consigliere Luxottica con 15,4 milioni; al quinto posto, Andrea Guerra amministratore delegato Luxottica, consigliere Amplifon e Dea Capital con 14,4 milioni; Enrico Cavatorta consigliere e dg Luxottica è al sesto posto con 12,1 milioni; settimo posto per Giovanni Perissinotto ad Generali e consigliere Fiat Industrial co 11,6 milioni; a seguire Diego Bolzonello ad Geox 10,8 milioni; Michele Norsa ad e dg Ferragamo con 9,4 milioni e Alberto Rubegno ad e dg Impregilo con 7,4 milioni.
Soldi


Nel conto totale sono compresi non solo gli stipendi “puri”, ma anche bonus, buoneuscite, stock option e stock grant, inoltre sono compresi anche i benefici non monetario concessi ai supermanager: pensione integrativa, le polizze sanitarie, le case e le automobili messe a disposizione ed ovviamente pagate dall’azienda.

Gta V: data uscita e caratteristiche

E’ morta Laura Prati, il Sindaco di Cardano al Campo ferito in un agguato lo scorso 2 luglio