in

Stoccolma: cosa vedere? 7 posti da non perdere

Tra i viaggi indimenticabili da segnare sull’agenda c’è sicuramente quello a Stoccolma, capitale della Svezia ricca di luoghi incantevoli tutti da scoprire. Ecco cosa vedere assolutamente, i 7 posti da non perdere secondo Urban Viaggi per regalarsi una vacanza da sogno, di quelle difficili da dimenticare.

Gamla Stan è la parte più antica di Stoccolma, la città vecchia, il suo cuore. Colpisce la sua atmosfera senza tempo che si respira passeggiando per i suoi vicoli in pietra in cui trovano spazio chiese e palazzi che hanno fatto la storia della capitale svedese. Qui si potranno visitare i vari localini e le boutique tipiche.

– La Metropolitana è composta da 110 chilometri di opere d’arte realizzate da oltre 100 artisti, grazie a un progetto pensato molti anni fa. Galleria d’arte più lunga del mondo, ci si potrà fermare in una delle 90 stazioni della metro per ammirare i suoi capolavori di strada che rappresentano un progetto unico nel suo genere.

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI VIAGGIO SU URBAN POST

– Il Municipio è caratterizzato dai 106 metri della sua guglia inaugurata, così come l’edificio in stile romanico, nel 1923. Al suo interno, il Salone dorato è decorato con mosaici d’oro, un luogo da non perdere per la sua particolarità.

– Il Museo Vasa è suggestivo come la maggioranza dei musei, ma questo lo è per un motivo in particolare: custodisce l’ultima e l’unica nave del 1600 rimasta. Per scoprire nel dettaglio questo vascello lungo 69 metri recuperato dal mare dopo oltre 300 anni dal suo affondamento, si potranno visitare le numerose mostre organizzate.

Skansen. Vero e proprio museo all’aperto – pare sia stato il primo del mondo – nei suoi 300mila metri quadrati ci si può perdere tra laboratori dove si lavora il vetro, giardini dove si possono fare lunghe passeggiate, lo zoo e la piazza del mercato. Da non perdere la Svezia in miniatura.

Moderna Museet. L’arte a Stoccolma non manca di certo come dimostra anche questo museo che si trova sulla piccola isola di Skeppsholmen. Caratteristico il ponte che collega l’isoletta alla terra ferma, precisamente a Gamla Stan. All’interno del Museo dell’Arte Moderna si trovano capolavori internazionali del 900.

– La Biblioteca Civica è situata nel parco dell’Osservatorio. Edificio realizzato nel 1928 dall’architetto Gunnar Asplund, i suoi libri fanno parte del design, posti in modo circolare nell’edificio cilindrico. Una biblioteca difficile da trovare in tutte le altre città del mondo.

Se questi consigli su cosa vedere a Stoccolma vi hanno incuriosito così tanto da pensare a un viaggio a breve, potrete cercare il vostro alloggio low cost tra tutti quelli possibili in città.

Curiosi di scoprire notizie interessanti sulle città del mondo? Non perdete i 7 quartieri più hipster d’Europa selezionati da Urban Viaggi.

In apertura: la metropolitana di Stoccolma

33enne in coma farmacologico arma di taggia

Omicidio-suicidio Arma di Taggia: è in coma farmacologico la 33enne ferita alla testa

Roma Bologna highlights

Fiorentina Roma highlights, sintesi e video gol: Serie A risultato finale 1-2