in

StopSleep: dal Regno Unito arriva l’anello per non addormentarsi al volante

StopSleep è una delle ultime novità che arriva dal Regno Unito, un anello per non addormentarsi al volante realizzato per evitare i numerosi incidenti dovuti ai colpi di sonno che possono presentarsi durante i lunghi viaggi in macchina. Una nuova tecnologia dotata di 8 sensori capace di monitorare il livello di attenzione del conducente, attraverso la misurazione dell’attività elettrica della pelle.

Un anello, indossato su due dita, che quando rileva la necessità di una pausa inizia a vibrare per avvisare la persona al volante che è meglio fermarsi. Se questa azione non avviene lo strumento emette un segnale acustico molto forte e ripete la vibrazione per sollecitare la persona a compiere questo gesto indispensabile per salvaguardare la sua vita e la sicurezza sulla strada.

StopSleep è un utile oggetto che è stato ideato principalmente per le persone che quotidianamente si trovano a percorrere numerosi chilometri per lavoro, ma è un’ottima soluzione anche per chiunque compie lunghi viaggi al volante. L’anno scorso nel Regno Unito le morti per incidenti stradali sono state 1713 di cui il 20% 30% dovute a colpi di sonno improvvisi, percentuali che potranno essere ridotte notevolmente con l’utilizzo di quest’anello in grado di dare l’allarme quando la stanchezza inizia a farsi sentire.

Photo credit: A and N photografy/shutterstock

Loris Stival ultime news

Loris Stival news, trovato terriccio nell’auto della madre: è quello del Mulino Vecchio?

Annarita Sidoti morta

Atletica in lutto: è morta Annarita Sidoti, stroncata da una malattia a 44 anni