in

Storie di Cinema martedì 1 aprile su Iris: la carriera di Luciano Vincenzoni

Soprannominato lo “Script Doctor” negli anni del soggiorno hollywoodiano (quando lavorava con Dino De Laurentiis), lo sceneggiatore Luciano Vincenzoni è il protagonista di “Storie di Cinema”, il settimanale a cura di Tatti Sanguineti in onda martedì 1 aprile, in seconda serata, su Iris.

luciano vincenzoni iris

Vincenzoni ha scritto le pagine più belle dell’epoca d’oro del cinema italiano e internazionale: commedie, western, action movie e tanto altro. Nella lunga carriera, tra il 1954 ed il 2000, Vincenzoni scrive oltre 60 film lavorando con registi come Aldo Fabrizi, Pietro Germi, Sergio Leone, Giuseppe Tornatore e, in esclusiva, per il produttore De Laurentiis. Negli Stati Uniti, a Hollywood, dove Lorenzoni vive per 17 anni, frequenta Candice Bergen, Peter Sellers, William Holden, Billy Wilder e Peter Bogdanovich.

«“Il falso bugiardo” è del 2008. Vincenzoni aveva 82 anni. Era diventato una sorta di ‘grizzly’. Faceva paura. Tre pacchetti di sigarette, whisky… Viveva in una solitudine aggressiva», racconta il critico savonese. Tra i tanti momenti della vita di Vincenzoni, che emergono dal documentario, spicca la telefonata ricevuta da Billy Wilder: «Ero seduto qui. È suonato il telefono e una voce femminile mi ha detto “Mr. Vincenzoni? Billy Wilder wanna talk to you”. Ho messo giù perché pensavo fosse uno scherzo di Age e Scarpelli. Il telefono è suonato un’altra volta e “Mr. Vincenzoni, we were disconnected… Mr. Wilder wanna talk with you”. Era vero. Avevo Billy Wilder al telefono e mi dice: “Sei libero in questo momento? Debbo fare un film in Italia e volevo uno scrittore come te”. Non ho neanche appoggiato la cornetta che ero già sull’aereo». «L’inglese – chiosa Vincenzoni – l’ho imparato parlando soprattutto con le donne…. devo dire la verità: a letto». Tatti Sanguineti chiude ricordando proprio il rapporto tra Luciano Vincenzoni e le donne: «Come si vede da queste foto, da giovane Vincenzoni era un uomo molto bello: Sharon Tate, Audrey Hepburn, Gene Tierney, Doris Pignatelli, Ava Gardner…».

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

papa francesco oggi

Clamoroso: Papa Francesco ospite al secondo serale di Amici di Maria De Filippi

Chicca confronto Tumiotto GF13

Grande Fratello 13, Chicca vs Tumiotto: “Preferisco che sia il mio silenzio a parlare”