in

Storie Mondiali: il portiere cileno in libertà vigilata

Il commissario tecnico cileno Jorge Sampaoli ha diramato nelle scorse ore la lista dei pre-convocati per i mondiali. Vidal della Juve e Sanchez del Barcellona sono certi di parteciparvi, ma per ora l’allenatore sudamericano si è limitato ai calciatori che giocano in patria. E tra questi c’è il portiere Herrera dell’Universidad de Chile, il quale ha avuto qualche guaio con la giustizia del Cile.

portiere herrera

La sua disavventura inizia nel 2009 quando, a bordo della sua auto, travolge e uccide una ragazza. La condanna prevedeva anche il ritiro della patente. Ma Herrera non ci ha badato: è stato fermato nuovamente in macchina, con una copia della patente e con il tasso alcoolico sopra i limiti.

Il portiere si è dichiarato colpevole e ha così avuto accesso al rito abbreviato: questo gli consente di espatriare, e quindi di giocarsi i mondiali, ma lo farà il libertà vigilata. Una storia che solo i Mondiali di calcio possono offrire.

photo credit: AgenciaAndes via photopin cc
photo credit: Papo Photos via photopin cc

Prince Harry & Cressida Bonas facebook1

Inghilterra: il Principe Harry e Cressida Bonas si sono separati

Cervello

Il cervello dice “ops”: riconosce un errore e ci corregge