in ,

Strage alla stazione di Bologna del 2 agosto: 34 anni dopo la città non dimentica

Era il 2 agosto 1980 quando nella stazione di Bologna si consumò una delle stragi più drammatiche della storia italiana. Alle 10:25 – come ricordano l’orologio ancora fermo nel piazzale antistante e lo squarcio della parete della sala d’attesa– un ordigno esplose nella sala d’aspetto di seconda classe, provocando la morte di ottantacinque viaggiatori e causandone il ferimento di altri duecento.

strage di Bologna eventi anniversario 2014

Come ogni anno Bologna non dimentica e continua a interrogarsi su quella strage e a chiedere giustizia. Soprattutto perché a trentaquattro anni di distanza non è ancora stata fatta totale chiarezza sui mandanti dell’attentato terroristico.

Oggi, alle 8:15, Palazzo d’Accursio ospiterà un incontro tra l’associazione che riunisce i familiari delle vittime della strage e le autorità. Proprio nel Palazzo del Comune è atteso l’intervento del ministro del lavoro Giuliano Poletti, tra l’altro di origini imolesi, e non quello del premier Matteo Renzi, che è stato costretto a rinunciare all’invito offerto dal sindaco. Alle 9:15 i Gonfaloni delle città si muoveranno in corteo lungo via dell’Indipendenza; mentre alle 10:10, in Piazza Medaglie d’Oro, sono attesi gli interventi di Paolo Bolognesi, Presidente dell’Associazione Familiari Vittime della Strage alla Stazione di Bologna, e del Sindaco Virginio Merola, a cui seguirà un minuto di silenzio per ricordare le vittime.

Nel corso della mattinata verranno deposte corone sulle targhe commemorative, mentre nel pomeriggio , a partire dalle ore 17, si svolgerà al Centro sportivo Pallavicini il torneo triangolare di calcio “Lo sport ricorda”. L’appuntamento serale è alle 21.15 in Piazza Maggiore con la premiazione della ventesima edizione del concorso internazionale di composizione intitolato al 2 agosto, seguita dal concerto a cura dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, che sarà trasmesso in diretta da Radio 3 e RAI 5.

(fonte: Bandiera Gialla; autore dell’immagine principale Zeroincondotta, da Flickr.com)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

turbante chic nuova tendenza glamour estate 2014

Tendenze estate 2014: torna di moda il turbante ed è subito mania

caso marco pantani

Morte Marco Pantani: caso riaperto