in ,

Strage Charlie Hebdo, killer ancora in fuga: i fratelli Kouachi avvistati nei boschi a nord di Parigi

Continua senza sosta la caccia ai due fratelli jihadisti franco-algerini sospettati di essere gli autori materiali della strage al Charlie Hebdo. Le autorità francesi impegnate nelle ricerche hanno messo in piedi una gigantesca caccia all’uomo, anche se le ricerche dei due terroristi sono rese difficili dal clima di alta tensione che si è sviluppato in tutta la Francia, foriero, spesso, di falsi allarmi.

I due killer identificati già subito dopo l’attacco armato al giornale satirico, Cherif e Said Kouachi, ieri notte sarebbero stati intercettati dagli elicotteri della polizia nei pressi di una vasta area rurale e boschiva a circa 80 chilometri da Parigi, a riferirlo la Cnn. Intanto Barack Obama si è recato all’ambasciata francese di Washington: il presidente americano ha porto le sue condoglianze per le vittime della strage ed ha osservato un minuto di silenzio.

vidic risoluzione contratto Inter

Inter – Genoa probabili formazioni Serie A diciottesima giornata

X

Inter ultimissime, Shaqiri: “Felice di essere qui, pronto per giocare”