in ,

Strage di Erba: è morto Mario Frigerio, unico a salvarsi dalla furia omicida di Olindo e Rosa

Si è spento oggi, all’età di 73 anni, Mario Frigerio, a causa di un male incurabile. L’uomo divenne suo malgrado ‘famoso’ perché l’unico sopravvissuto alla strage di Erba, per la quale furono condannati all’ergastolo i coniugi Olindo Romano e Rosa Bazzi. Frigerio riuscì a salvarsi – benché anch’egli gravemente ferito alla gola – dalla furia omicida dei due coniugi e, per questo, fu l’unico testimone a poterli inchiodare.

Nel massacro, avvenuto l’11 dicembre 2006, persero al vita Raffaella Castagna, Youssef Marzouk, Paola Galli e Valeria Cherubini, moglie di Frigerio. Nonostante fosse stato accoltellato alla gola, l’uomo si salvò in circostanze del tutto fortuite, dovute ad una sua malformazione congenita. Per anni è stato l’unico accusatore dei coniugi Romano.

Andar per Vigne e Ulivi 2014: date e itinerari sulle strade del vino

Callejon ride

Calciomercato Napoli news: Callejon nel mirino dei club europei