in ,

Strage di Sassano: oggi i funerali separati per le quattro vittime

È un giorno di lutto e di dolore oggi per tutti i cittadini di Sassano, piccolo comune in provincia di Salerno, dove pochi giorni fa si è consumata una tragedia indescrivibile che ha visto la morte di quattro giovanissimi. Una dinamica talmente atroce quella che si è consumata a Sassano che ha fatto preferire celebrazioni separate per le quattro vittime dell’incidente, mentre Gianni Paciello, il 22enne che si trovava alla guida della Bmw e che ha provocato la morte dei quattro ragazzi, tra cui anche quella del fratello 15enne, rimane in ospedale. Su di lui pende però l’accusa di omicidio volontario.

Non è ben chiaro se a preferire le celebrazioni separate siano state le famiglie della quattro vittime o se ci siano state altre motivazioni che hanno spinto per una tale scelta. Sassano si prepara così a dare il suo ultimo saluto a Giovanni Femminella di 16 anni e a suo fratello Nicola di 22 anni, entrambi figli del proprietario del bar dove è avvenuto l’incidente, a Daniele Paciello di 19 anni e a Luigi Paciello di 15 anni, quest’ultimo fratello del ragazzo alla guida.

Francavilla Fontana: esplosione nel Brindisino, muore l’attentatore

milan news inzaghi

Ultimissime Milan: Inzaghi pieno di dubbi in vista del Chievo