in ,

Strage di Ustica, sentenza Corte d’Appello di Palermo: “Il Dc-9 fu abbattuto da un missile”

Escluse le ipotesi della bomba collocata a bordo e del cedimento strutturale, la Corte d’Appello di Palermo oggi ha pronunciato la sentenza in merito alla strage di Ustica: il 27 giugno 1980 il Dc-9 della compagnia italiana Itavia fu abbattuto da un missile, causando la morte di 81 persone. Questo dice la sentenza pronunciata oggi.

Il Dc-9 fu colpito da un missile lanciato da un altro aereo che intersecò la sua rotta mentre sorvolava i cieli del basso Tirreno. La Corte d’Appello ha inoltre rigettato gli appelli fatti dall’Avvocatura dello Stato contro 4 sentenze del 2011 emesse dal Tribunale per i ricorsi fatti dai 68 familiari delle vittime, che avevano citato i Ministeri dei trasporti e della difesa, vedendosi riconoscere in primo grado un danno di oltre 100 milioni di euro. I giudici hanno pertanto confermato la responsabilità dei due dicasteri per non aver assicurato adeguate condizioni di sicurezza al volo Itavia 870.

tendenze moda 2015 scarpe

Tendenze moda 2015: le scarpe da evitare se si hanno i polpacci grossi

ecco come calmare i bambini con il rumore bianco

Come calmare i bambini: il rumore bianco è il segreto per farli dormire