in ,

Strage Parigi: 27enne italiana giustifica in tv attentati Isis, denunciata

Una ragazza italiana di 27 anni è stata denunciata a piede libero per avere sposato in diretta tv le ragioni del commando jihadista autore delle stragi terroristiche di Parigi del 13 novembre scorso. La ragazza, intervistata nella puntata di Mattino 5 andata in onda il primo dicembre, aveva rilasciato delle dichiarazioni che lasciavano intendere la sua condivisione delle ragioni dell’Isis e del terrrismo di matrice islamica.

Intervistata nella moschea di via dei Frassini in Centocelle a Roma, da dove era andato in onda il collegamento video, la giovane, che aveva detto di essersi convertita alla religione musulmana, aveva dichiarato: “Tutto questo se lo sono cercato. Sono convertita all’Islam da otto anni. Le religioni non si toccano. Offendendo il nostro profeta Maometto ci stai toccando”.

La Questura di Roma ha rintracciato la 27enne a Tivoli e l’ha denunciata per propaganda di idee fondate sulla discriminazione e l’odio razziale, etnico e religioso. Nella sua abitazione gli investigatori del locale commissariato e dagli agenti della Digos hanno trovato durante una perquisizione documenti e manoscritti, immediatamente sequestrati e ora sotto analisi.

Alessandra Mastronardi, parla la mamma: “Il suo successo ci ha rovinati”

Ricette dolci Detto Fatto

Ricette dolci Detto Fatto: Jeff Thickman e i coockies & brownies americani