in ,

Strage Parigi: dov’è Salah Abdeslam? Il terrorista segnalato a Pordenone

Che fine ha fatto Salah Abdeslam? Il 26enne belga è in fuga dall’alba del 14 novembre, e così come il suo complice Mohamed Abrini, che lo portò a Parigi l’11 novembre, è ricercato in tutta Europa.

È lui l’ottavo membro del commando jihadista autore delle stragi di Parigi che, forse per un ripensamento dell’ultimo momento, non si è fatto saltare in aria al XVIII arrondissement, come prevedeva il suo progetto suicida in nome di Allah. Salah dopo gli attentati nella capitale francese per quasi un’ora vaga nella metro di Parigi con indosso una cintura esplosiva, della quale si libera gettandola in un cassonetto della spazzatura di una balineu. Il suo cellulare alle 22.30 del 13 novembre aggancia per l’ultima volta una cella a Montrouge, a 5 km dal luogo in cui aveva abbandonato l’ordigno, e di lui si perde ogni traccia.

Alle 9 del 14 novembre la polizia lo blocca alla frontiera con il Belgio, dove era diretto in compagnia dei complici Attou e Amri a Cambrai, ora in arresto, per poi rilasciarlo perché soggetto ‘non pericoloso’. Da quel momento Salah Abdeslam diventa un terrorista ‘fantasma’, ricercato numero uno in tutta Europa.

Da allora solo falsi avvistamenti ad Anderlecht, in Germania, in Spagna, a Molenbeek, il suo quartiere belga, ed infine, ieri, a Pordenone. In seguito ad una segnalazione di una residente del quartiere di Roraigrande, che si era detta certa di avere visto e riconosciuto il terrorista in fuga Salah, è infatti scattato un blitz dei carabinieri con unità cinofile, elicottero e diverse pattuglie, poco dopo le 19. Ma, ancora una volta, si trattava di un falso allarme, e i controlli nello stabile hanno dato esito negativo: “I controlli svolti in serata d’intesa con l’Autorità giudiziaria hanno dato esito negativo. Possiamo tranquillizzare la popolazione anche se proseguono verifiche di tipo amministrativo circa le persone sottoposte a identificazione”, hanno fatto sapere dal Comando provinciale dell’Arma di Pordenone.

Mancosu Calciomercato Bologna

Torino – Bologna probabili formazioni Serie A 14a giornata

Ricette Dolci

Ricette dolci Detto Fatto: Matteo Torretta presenta il tiramisù tiepido