in ,

Strage reality francese, Dropped programma maledetto: l’anno scorso un concorrente morì in diretta per infarto

Dopo la strage del reality francese, con lo scontro tra due elicotteri in Argentina che ha portato alla morte di dieci persone, tra cui otto francesi, la procura di Parigi ha aperto un’inchiesta per omicidio involontario. A dare la notizia sono gli stessi media francesi, specificando che si tratta di una procedura standard per la giustizia transalpina quando avvengono morti violente, in circostanze non chiarite, di cittadini francesi all’estero.

Dropped, il reality show francese simile alla nostra Isola dei famosi, è ora nell’occhio del ciclone dopo quanto successo: un incidente assurdo, che ha portato alla morte dei due piloti, di cinque operatori della troupe e di tre concorrenti. Anche lo scorso anno il reality francese che va in onda sul canale TF1 è stato protagonista di un altro grave incidente, che è costato la vita ad un altro concorrente.

Da oggi potrà essere chiamato il reality maledetto: la strage successa poche ore fa in Argentina, infatti, ha riportato alla mente un altro fatto increscioso accaduto nella scorsa edizione del reality francese quando morì un concorrente in diretta. Il concorrente in questione era Saliendra Nath Roy, di origine indiana, detentore di un primato da Guinness. L’uomo, durante una prova del reality, mentre attraversava un fiume appeso per i capelli ad un cavo metallico, è stato colto da un infarto ed è morto.

Pomeriggio 5 9 gennaio 2015

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 10 marzo: novità sul caso di Yara Gambirasio

Massimo Bossetti udienza Riesame

Caso Yara, Bossetti udienza Riesame: “Io padre di famiglia, non un assassino”