in ,

Strage San Bernardino: 28mila dollari versati sul conto del killer, da chi?

Si è appreso poco fa da un’indiscrezione diffusa da Fox News, che cita una fonte anonima vicina all’Fbi, che Syed Farook, il giovane musulmano autore insieme alla moglie pachistana, Tasfheen Malik, della strage compiuta presso il centro disabili ‘Inland Regional Center’ di San Bernardino, in California, avrebbe ricevuto un’ingente somma di denaro poco tempo prima di compiere l’attentato.

La notizia parla di un deposito di 28.500 dollari sul suo conto corrente circa due settimane prima della strage, nella quale sono morte 14 persone. Le indagini sui movimenti bancari del killer avrebbero accertato inoltre il prelievo di 10mila dollari da parte sua, e del trasferimento della somma sul conto della madre, Rafia Farook. Perché? Da dove arriva quel denaro?

Benché rivendicato dall’Isis, l’attentato non sarebbe scaturito da un piano specifico ordito da una cellula jihadista, ma si tratterebbe piuttosto di un’iniziativa personale della coppia killer, che tuttavia avrebbe pianificato la strage ispirandosi al Califfo Abu Bakr al-Baghdadi al quale Tasfheen Malik era devota.

saldi invernali 2016

Saldi invernali 2016: quando iniziano in Veneto

Garcia esonero

Roma BATE Borisov, i convocati di Garcia: sorpresa Gervinho, torna Salah