in ,

Stragi di Bruxelles ultime notizie, Usa invitano a non viaggiare in Europa

Gli attacchi terroristici di ieri a Bruxelles hanno scosso l’Europa e il mondo; le prime conseguenze si sono avvertite subito con l’innalzamento delle misure di sicurezza e del livello di allerta sul territorio belga e continentale ma anche all’esterno le stragi di Bruxelles hanno avuto ripercussioni, spingendo anche gli Stati Uniti a muoversi per tutelare i propri cittadini all’estero.

Il Dipartimento di stato americano infatti ha emesso questa mattina un “travel warning” rivolto a tutti coloro che si trovano su suolo europeo oppure che avevano pianificato di andarci in questo periodo; si sconsiglia infatti di intraprendere viaggi verso e attraverso l’Europa in quanto la minaccia a breve termine di ulteriori attacchi terroristici sarebbe ancora elevata, specialmente per quel che riguarda i siti sensibili e molto frequentati.

Questo il messaggio comparso nella nota del Dipartimento di stato Usa: “Gruppi terroristici continuano a pianificare attacchi a breve termine attraverso l’Europa, avendo come obiettivo eventi sportivi, siti turistici, ristoranti, e trasporti.” 

attentati bruxelles vittima italiani

Stragi di Bruxelles: Patricia Rizzo dispersa, forse lei la vittima italiana

Moto Gp

Moto Gp, Petrucci si è nuovamente operato, salterà Argentina e Texas