in ,

Strasburgo, ebreo accoltellato da uomo che urlava “Allah u Akbar”

Nuovo pomeriggio di terrore in Francia dove un ebreo ortodosso è stato accoltellato nel centro di Strasburgo; a rendere nota la notizia i media transalpini che hanno spiegato come la vittima sia rimasta ferita in modo non grave. L’aggressore avrebbe urlato “Allah u Akbar” prima di colpire l’ebreo ortodosso; l’uomo, arrestato dalla polizia francese, avrebbe avuto “problemi psichiatrici”.

La vittima si trovava seduta ad un tavolino di un bar nel centro città quando l’aggressore si è avventato su di lui con un coltello, provocandogli una ferita superficiale al petto; le indagini su quanto accaduto al momento rimangono in mano alla polizia locale: le autorità infatti, dopo le prime verifiche, riterrebbero che il fatto non abbia alcuna matrice terroristica.

A Strasburgo è presente una grande comunità ebraica, con circa quindicimila ebrei francesi; l’aggressione mantiene comunque alta la tensione nel paese dopo quanto accaduto a Rouen appena un mese fa, specialmente per le modalità con le quali si è verificata che hanno immediatamente collegato quanto accaduto ai “lupi solitari” dell’Isis.

 

isola bella cadavere mutilato

Salerno, tragedia in mare: tre sub muoiono a largo di Palinuro, due ancora dispersi

Nina Dobrev Instagram, foto bollenti con Julianne Hough: il lato b