in

Stress come combatterlo: ecco 5 rimedi scientifici per vivere in relax

Come combattere lo stress? Sicuramente in tanti si saranno chiesti almeno una volta nella vita come affrontarlo. La frenesia della vita quotidiana e il non concedersi del tempo per se stessi sono alcuni dei fattori che possono incidere sulla sua insorgenza, una reazione che si presenta in maniera differente da persona a persona. Tensione muscolare, mal di testa continui e aumento del battito cardiaco sono alcune delle sue manifestazioni. Ecco 5 rimedi scientifici che se praticati con costanza possono aiutarci a vivere in relax allontanando lo stress.

Per staccare la spina e disconnettersi dalle preoccupazioni un’operazione da compiere è quella di spegnere il cellulare. Mettendo a tacere questo strumento, ormai diventato un qualcosa a cui è difficile rinunciare, potremo beneficiare di attimi lontani da eventuali comunicazioni che possono metterci sotto pressione. Anche l’utilizzo esagerato del computer può essere una fonte di stress non indifferente, in alcuni casi il suo uso eccessivo può portare a una vera e propria dipendenza. Proprio per questo gli esperti consigliano di fare delle pause e di allontanarsi dallo schermo almeno un’ora prima di andare a letto.

La respirazione profonda è un altra pratica efficace per il nostro benessere, un valido strumento per calmarsi e ristabilire quell’equilibrio che tanto si desidera. A questo scopo anche le visualizzazioni e le tecniche di rilassamento per rilassare mente e muscoli sono altre pratiche dai numerosi benefici, molto utili anche nei momenti in cui lo stress è insopportabile. Per finire il quinto rimedio da non dimenticare è ridere, un’azione capace di innescare un meccanismo che ci porta a sentirci rilassati e a combattere l’ansia che spesso ci assale durante la vita quotidiana.

Photo credit: Piotr Marcinski/shutterstock

Ferragosto 2015 mete più ricercate

Ferragosto 2015: ecco le 10 mete più ricercate sul web

Riforma pensioni 2015

Riforma pensioni 2015 ultime novità Opzione Donna: chi non ci rientra in pensione a 70 anni?