in ,

Striscia la notizia anticipazioni: la storia di un testimone di giustizia

Tra non molto andrà in onda su Canale 5 una nuova puntata di Striscia la Notizia. Il tg satirico di Antonio Ricci, a partire dalle 20:40, proporrà molti approfondimenti suoi principali casi di cronaca del nostro paese e non solo: ecco alcune anticipazioni.

<<Striscia la notizia e tutte le news>>

Tema principale della puntata odierna di Striscia la notizia sarà l’intervista a un testimone di giustizia, rilasciata all’inviato pugliese Pinuccio. “La mia azienda è stata chiusa perché chi denuncia il racket viene isolato. I clienti hanno paura a commissionarmi dei lavori. Sono stato sbattuto fuori dai cantieri in cui lavoravo bene, avevo nove dipendenti. L’azienda è stata chiusa per un mancato guadagno di oltre 500mila euro e lo Stato mi ha risarcito di 35mila e 800 euro, con quattro anni di ritardo” racconta Cosimo Maggiore.

 

L’uomo poi continua scagliandosi contro lo spot antiracket che afferma “Contro l’estorsione e l’usura, scegli di reagire. Chi sceglie trova lo Stato”. “Ora vivo grazie alla pensione dei miei genitori. I collaboratori di giustizia, che spesso hanno ammazzato o spacciato, grazie alle leggi dello Stato, dopo essersi pentiti, hanno tutto: vitto, alloggio e stipendio. Io invece, che sono testimone, ho avuto solo una botta nel lato posteriore” conclude poi il testimone di giustizia.

Stoner Ducati

Moto GP, Stoner torna in Ducati: è ufficiale

Lazio Juventus

Juventus News: infortunio Hernanes, fuori 3 settimane