in ,

Striscia la notizia, Fabio e Mingo in tribunale: contestato il licenziamento

Il contorto caso di Fabio e Mingo, storici inviati di Striscia la notizia licenziati lo scorso maggio, continua a far discutere. A dare il triste annuncio in diretta televisiva fu il Gabibbo, accusando i collaboratori di aver preso parte a servizi fasulli: nonostante tutto però i due protagonisti della vicenda si sono sempre detti innocenti.

<<Non perdetevi neppure un aggiornamento su Striscia la notizia>>

Il prossimo 7 ottobre e il 23 novembre sono fissate le prime due udienze del processo davanti al Tribunale del lavoro di Bari. In quell’occasione Fabio Di Nunzio e Domenico De Pasquale contesteranno la legittimità del licenziamento da parte di Rti, società Mediaset, e di eventuali mancati pagamenti dei compensi da febbraio a maggio.

Al Tribunale verrà perciò chiesto di pronunciarsi sulla legittimità formale della risoluzione del rapporto lavorativo, dato che Rti pare aver indicato come motivazione del licenziamento il fatto che ci fossero delle indagini in corso.

Andrea Montovoli ha una nuova fiamma: si chiama Luna Graziano

Tumore alla prostata, attenzione all’eccesso di integratori alimentari