in

Striscia La Notizia, l’aggressore di Brumotti arrestato a Napoli assieme a una banda di pusher

Gli inviati di Striscia La Notizia sono abituati a doversi difendere dalle aggressioni. Non a tutti stanno bene i loro interventi e così molto spesso i poveri inviati di Striscia si ritrovano con lividi e contusioni. Nel gennaio 2018 ad essere vittima di un pestaggio fu Vittorio Brumotti. Il pestaggio avvenne in una zona di Napoli e precisamente nel rione Traiano. Dopo più di un anno un’operazione dei Carabinieri ha portato all’arresto di una banda di spacciatori, tra i quali c’è anche l’uomo che aggredì Brumotti. In questo caso è stata fatta giustizia e non ci resta che sperare che non si verifichino più altri atti di violenza nei confronti degli inviati di Striscia La Notizia.

Leggi anche –> Bologna, selfie davanti alla Lamborghini della Polizia: arrestate due persone

Ecco come è finito in manette l’aggressore di Brumotti

Il Blitz dei Carabinieri di Napoli ha portato a 11 misure cautelari nei confronti di persone ritenute parte di una banda di spacciatori del rione Traiano. Tra i destinatari dei provvedimenti di custodia cautelare anche i due uomini responsabili dell’aggressione alla troupe del reporter di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti, avvenuta in quel rione nel gennaio 2018. I due erano già stai arrestati per l’aggressione su ordinanza del tribunale di Napoli. Il provvedimento di custodia cautelare è scattato anche per un uomo arrestato per furto il 6 novembre 2018. Durante le ricerche dei suoi due complici perse la vita travolto da un treno il vice brigadiere Emanuele Reali.

A capo dell’organizzazione una donna di 57 anni che svolgeva i suoi compiti aiutata da due sottoposti. L’organizzazione prevedeva anche una squadra di pusher. I Carabinieri hanno sequestrato 6,5 chili di hashish, 700 grammi di cocaina, mezzo chilo di marijuana, 150 munizioni e telecamere abusive. Gli arrestati sono stati tutti rinchiusi in carcere.

Chi è Vittorio Brumotti, l’inviato aggredito?

Vittorio Brumotti è un conduttore televisivo italiano e campione di bike trial. E’ nato a Finale Ligure il 14 giugno 1980, ma ora vive a Milano. A soli undici anni ha iniziato a praticare bike trial. È entrato 10 volte nel Guinness dei Primati grazie ad incredibili imprese sportive. Il suo primo record è stato presentato al programma Lo show dei record condotto da Barbara D’Urso. Nel 2012 Vittorio Brumotti ha ottenuto il Guinness World Record per aver risalito la Burj Khalifa, a Dubai, in bicicletta, in esattamente 2 ore e 20 minuti.

Nel 2013 Vittorio ha cambiato stile inventando il Road bike Freestyle, compiendo le sue evoluzioni in sella ad una normale bici da corsa. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale è stato impegnato fino al 2011 con la stilista Roberta Armani. Dal 2012 al 2017 ha avuto una relazione con Giorgia Palmas. Dal 2018 è legato all’ereditiera Annachiara Zoppas. Come inviato di Striscia La Notizia partecipa attivamente alla lotta contro la criminalità denunciando apertamente diverse azioni criminali.

Leggi anche –> Wikileaks, Julian Assange arrestato a Londra

Bologna, selfie davanti alla Lamborghini della Polizia: arrestate due persone

Il Santo del giorno 12 aprile: San Zeno di Verona