in

Striscia la notizia: nell’edizione rivoluzionaria ha esordito la coppia al femminile

La 26° edizione di Striscia la notizia, rivoluzionaria e al femminile è stata varata ieri. Il debutto del tg satirico con al timone la coppia formata dalla veterana Michelle Hunziker e della nuova arrivata Virginia Raffaele è stata un po’ meno movimentata anche per lo stato della Hunziker che fra pochi giorni diventerà mamma per la seconda volta. Gli ascolti, però, le hanno nettamente premiate con oltre 6 milioni di spettatori e il 23.12% di share, con picchi d’ascolto che hanno sfiorano gli 8 milioni di telespettatori e il 33% di share sul target di riferimento trasversale. Belen Rodriguez Virginia Raffaele


La puntata si è svolta in uno studio completamente rinnovato, con l’esordio della conduzione al femminile e dei Velini (Elia Fongaro e Pierpaolo Pretelli), i video dei casting durante le selezioni dei “colleghi”, la convincente imitazione di Papa Francesco fatta da Dario Ballantini (un vero capolavoro!), la ripartenza della spassosa rubrica di calcio del lunedì di “Striscia lo striscione” di Cristiano Militello e infine la presentazione di Dafne la piccola cucciola arrivata in studio con la complicità di Edoardo Stoppa. Convince moltissimo l’imitatrice Virginia Raffaele, indiscussa protagonista della serata, che ha intrattenuto il pubblico facendolo sorridere veramente tanto. La bravissima Raffaele ha mostrato subito i suoi assi nella manica: Nicole Minetti e una versione inedita della Rodriguez in un fuori onda del suo matrimonio.

I Velini, che dovevano rappresentare la briosa novità della 26° edizione di “Striscia”, non hanno emanato ‘allure’.  Sono comparsi seminudi e con addominali ben scolpiti che non sono riusciti a nascondere il loro legnoso ed impacciato stacchetto musicale. Del resto questo è solo l’inizio della nuova edizione di Striscia ed è troppo presto stilare dei bilanci e fare delle previsioni,  anche perché ci  saranno numerosi e diversi turn-over.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Telecom Italia Rifiuta Offerta Sawiris

Addio a Telecom Italia, passa il testimone agli spagnoli di Telefonica

Di Canio lascia il Sunderland: i calciatori avevano chiesto il suo esonero