in ,

Striscia la notizia smaschera il vincitore di MasterChef e i suoi “documenti ufficiali”

Questa sera su Canale 5 sta per andare in onda l’ennesimo capitolo della “guerra” che Striscia la notizia ha ingaggiato contro il vincitore della quarta stagione di MasterChef Italia, Stefano Callegaro accusato dal tg satirico di Antonio Ricci di aver vinto nonostante non avesse i requisiti per accedere al programma. Sono state molte le smentite giunte su questa storia, ogni giorno sempre meno chiara e più intricata: sembrerebbe che il giovane trionfatore vantasse in realtà una lunga carriera culinaria, con tanto di chef e datori di lavoro a riconferma di queste voci. Molti dei concorrenti del talent di cucina hanno persino deciso di ricorrere a via legali per fare chiarezza sul passato di Callegaro che, nonostante i ripetuti attacchi, continua a professarsi innocente.

“Come vi sentireste se nel momento più bello della vostra vita, sia da un punto di vista umano che professionale, quello che era un sogno si trasformasse in un incubo? Come vi sentireste, da persone oneste, se improvvisamente foste trattati come criminali, costretti a dover rendere conto di decenni di vita, a dover smentire impostori e mitomani? In questi giorni sono stato insultato, infangato, minacciato pubblicamente su questa pagina da quegli stessi che poi sono andati in televisione fingendo di conoscermi”. Questo un estratto del lungo sfogo apparso sulla pagina Facebook di Stefano pochi giorni fa, nel quale il vincitore di MasterChef Italia 4 spiega di come negli ultimi mesi la sua vita sia stata messa sotto torchio da chi cercava in tutti i modi una verità che tuttavia non sembra soddisfare nessuno.

Per un’ulteriore prova di discolpa allora lo chef ha allegato al post social alcuni documenti ufficiali che attesterebbero un percorso lavorativo del tutto distante da quello da cuoco finora attribuitogli. Una lettera in cui Enzo Quizielvu, direttore commerciale della Zaino Foodservice srl, concessionario grossista esclusivista Knorr in cui io ho prestato lavoro dal 1994 al 1998, che attesta che Callegaro si occupava di vendita con la mansione di promoter/commerciale, insieme ad una lettera di Rocco Zaino, presidente e proprietario della Zaino Foodservice srl a che conferma il suo ruolo di venditore. Un documento di Immobiliare San Pietro, che attesta la presenza in qualità di agente immobiliare dal 2005 al 2012, documento firmato dall’amministratore delegato dell’azienda Roberto Manferdini. La conferma ufficiale da parte dell’Hotel Danieli, uno dei più prestigiosi e importanti alberghi del mondo, che non ha mai lavorato presso la loro struttura, inviata al Sig. Alessandro Tedeschi, produttore del programma MasterChef Italia. La conversazione integrale intrattenuta via mail con Davide Allegri, collega ai tempi della CPC. Queste le testimonianze che tra poche ore Striscia la notizia “smonterà” da cima a fondo.

tendenze moda 2015

Capelli 2015 tendenze: è frangia mania, quale scegliere in base alla forma del viso

Nina Moric tentato suicidio

Nina Moric tentato suicidio: il messaggio dall’ospedale in diretta a Pomeriggio 5