in ,

Studente precipitato a Milano news: sotto torchio 6 compagni di classe, prelevato Dna

Sarebbero 6 i telefoni cellulari appartenenti ai compagni di Domenico Maurantonio sequestrati ieri dagli inquirenti. Sms e chat saranno analizzati nei dettagli, in quanto gli investigatori sperano di trovare elementi utili per ricostruire la tragica dinamica in cui lo studente ha perso la vita. Il silenzio dei suoi compagni di classe, più volte interrogati, è assordante e difficile da accettare, soprattutto per la famiglia del giovane.

“Qualcuno mi deve spiegare” – ha detto il papà di Domenico a Il Mattino di Padova – “se non è stato un incidente e mio figlio non si è suicidato, qualsiasi altra ipotesi finisce con il dover immaginare la sua morte, ed è un dolore straziante …”. Intanto oggi a Mattino 5 sono emerse altre indiscrezioni in merito alle indagini in corso: la prima è che il sequestro dei cellulari è avvenuto solo ora in quanto gli inquirenti avrebbero atteso e sperato che gli studenti chattassero nei giorni successivi alla tragedia, inviandosi messaggi in merito alla vicenda. L’ipotesi che quindi alcuni compagni di classe di Domenico fossero intercettati, non è da escludere, benché la Procura non ne abbia dato conferma, come dichiarato dall’inviato della Panicucci.

La seconda riguarda un bigliettino con su scritto “dico no al bullismo” lasciato da qualcuno sulla tomba di Domenico, che i genitori dello studente hanno scelto di non togliere. “Sono esterrefatto perché nessuno ha detto niente”, così il signor Maurantonio, sconcertato per il muro di omertà che si è innalzato attorno a questa drammatica vicenda. Un’altra indiscrezione emersa durante Mattino 5 riguarderebbe il prelievo del Dna di alcuni compagni di Domenico, che sarà confrontato con quello rinvenuto sotto le unghie della vittima. L’ipotesi è che prima di precipitare dal 5° piano, Domenico si sia disperatamente aggrappato a qualcuno che era con lui: le analisi in corso potrebbero fugare questo dubbio.

Ecco 3 rimedi naturali fai da te contro la cellulite

Cellulite: 3 rimedi naturali fai da te per essere perfette per la prova costume

Startup innovative Italia crescita

Italia Startup, quasi 600 associati in tre anni