in ,

Studente precipitato a Milano, ultime news: chi ha gettato i suoi slip dalla finestra?

Si fa sempre più fitto il mistero che avvolge le circostanze della morte di Domenico Maurantonio, lo studente padovano di 19 anni che all’alba del 10 maggio scorso è morto per essere precipitato dal 5° piano di un hotel di Milano, dove era in gita con la scuola per visitare Expo.

Dopo il messaggio shock (“Lo tengono, poi vola giù. Morto”) mostrato nella trasmissione Chi l’ha visto?, dove due anonimi interlocutori descrivono in una chat su WhatsApp la tragica morte dello studente, si farebbe sempre più valida l’ipotesi che il giovane sia precipitato dalla finestra in seguito ad una goliardata tra compagni finita male. La provenienza del messaggio è al vaglio degli inquirenti, i quali tuttavia sarebbero propensi a considerarlo inattendibile, frutto di un passaparola scaturito da sciacallaggio sui social. A scriverlo potrebbe essere stato un dipendente dell’hotel Da Vinci, ma l’ipotesi è ancora tutta da dimostrare.

Altro giallo nel giallo, gli indumenti intimi di Domenico – che quando è stato ritrovato indossava solo una maglietta – rinvenuti accanto al cadavere. Perché si trovavano lì? Il giovane li teneva in mano quando è precipitato o qualcuno, presente con lui nel corridoio dell’hotel tra le 5.30 e le 7.30, li ha gettati dalla finestra dopo averlo visto precipitare nel vuoto? Se così fosse, chi ha visto Domenico cadere avrebbe taciuto il fatto, fingendo di non sapere niente e lasciando che il suo corpo senza vita venisse ritrovato casualmente da chi lavorava nell’hotel.

Xavi Hernandez facebook2

Barcellona, domani l’addio di Xavi al Camp Nou contro il Deportivo

Jules Bianchi ultime notizie

Jules Bianchi condizioni, parla il padre: “Nessun progresso, situazione stagnante”