in ,

Stupro a Roma: tassista 43enne picchiata e violentata da un cliente

Una tassista di 43 anni è stata violentata e rapinata da un cliente, a Roma. Il fatto è accaduto oggi nel quartiere Aurelio intorno alle 7 del mattino. L’uomo le aveva chiesto di condurlo in una strada di campagna nella zona di Ponte Galeria; una volta giunti sul posto, le ha intimato di fermare l’auto e poi ha estratto il coltello costringendola sotto minaccia ad un rapporto orale.

Dopo la violenza le ha rubato l’incasso del turno di notte e si è dileguato a piedi. È stata la vittima a denunciare tutto alla polizia intorno alle 7.30. La donna ha raccontato di aver prelevato il cliente nei pressi dell’Hotel Ergife, in via Aurelia. L’aggressore, non ancora identificato, le avrebbe anche sferrato un pugno in pieno volto prima di violentarla; da quanto emerso, avrebbe circa 30 anni, rasato, con poca barba e fisico scolpito, e l’accento romano molto marcato. La tassista è stata prima portata all’ospedale Grassi di Ostia e poi trasferita al San Camillo per essere sottoposta a cure ed accertamenti.

Belén Rodriguez gossip

Belén Rodriguez gossip, foto-revival su Facebook: “Io star fin da piccola”

Amici 14 anticipazioni quinta puntata Serale 9 Maggio 2015: flash mob su Dostoevskij