in , ,

Sudafrica, madre prova a vendere il figlio su internet per 330 euro

Vendo bimbo di 19 mesi per 330 euro“. E’ questo l’annuncio choc pubblicato all’interno del sito Gumtree e del quale riportiamo l’immagine. La prima inserzione, secondo quanto si legge sul sito della BBC, è stata subito eliminata e poi sostituita da questo secondo annuncio intitolato falsamente “baby car seat“, ovvero “seggiolino”.

La madre, che ha pubblicato questo annuncio, è stata scoperta prima da alcuni utenti del sito che, sconvolti, hanno denunciato la donna alla polizia, e poi da un agente che sotto false spoglie ha chiesto informazioni, dandole appuntamento. La donna è stata arrestata ma ha cercato di difendersi dicendo di non poter più badare al figlio.

Il bambino ora è stato affidato agli assistenti sociali. “Le abbiamo detto che avremmo accettato la transazione e lo scambio del bimbo. L’abbiamo arrestata non appena l’abbiamo incontrata“, hanno dichiarato gli agenti. Anche il sito Gumtree ha collaborato con la polizia, rimuovendo subito il primo annuncio pubblicato dall’annuncio.

Suicidio assistito in Svizzera: l’annuncio di un malato di Sla su Linkedin

Ponte dell'Immacolata 2015: 5 offerte in Europa da non perdere

Ponte dell’Immacolata 2015: 5 offerte in Europa da non perdere