in

Suicidio David Rossi (Mps), ritrovato biglietto: “Ho fatto una cavolata”

Manager travolti dagli scandali che decidono di suicidarsi. Sembra essere tornati indietro di vent’anni, ai tempi di Mani Pulite e di Raul Gardini. Anche lui all’epoca non riuscì a resistere alla vergogna, al timore di finire in carcere. Così è stato, questa sera, anche per David Rossi, responsabile della comunicazione del Monte Paschi di Siena.

David Rossi Monte Paschi

Gli inquirenti in queste ore sono alla ricerca di tracce, indizi, qualsiasi cosa che possa spiegare le ragioni del gesto. E nel suo ufficio hanno rinvenuto un biglietto (era nel cestino) con su la scritta “Ho fatto una cavolata”. Toccherà ora cercare di interpretare quel messaggio, qualora venisse accertato il legame con il suicidio del responsabile comunicazione di Mps. Quello che si preannuncia un altro giallo all’italiana.

Leggi anche -> Monte Paschi, David Rossi morto suicida

Seguici sul nostro canale Telegram

Monte Paschi, David Rossi morto suicida

sindaco de magistris napoli

Rogo Città della Scienza, la verità che nessuno (o quasi) vi dirà