in ,

Il Sun cita Napoli tra le città più pericolose del mondo, l’Ambasciata italiana risponde: “Fake News”

Ha fatto molto discutere l’articolo apparso martedì pomeriggio sul sito del The Sun. Il tabloid inglese ha inserito la città di Napoli tra le prime dieci più pericolose al mondo. Il nome del capoluogo campano è apparso al fianco di posti come Raqqa, Mogadiscio, Grozny. Su tutte le furie il sindaco De Magistris, così come i cittadini napoletani che si sono mossi sui social network.

>>> Il Sun: “Napoli tra le città più pericolose al mondo”

Nella giornata di oggi si registra anche l’intervento da parte dell’Ambasciata Italiana a Londra che ha risposto sui social network all’articolo del Sun. Come? Con un semplice, chiaro e inequivocabile hashtag: “#Fakenews”. Infatti, come scrive l’Ambasciata tricolore: “Napoli non è inclusa in nessuna classifica ufficiale delle 50 città più pericolose del mondo. Il Sun deve aver avuto un colpo di sole… ha confuso la fiction con la realtà quando ha associato la città del Vesuvio a Raqqa, Mogadiscio e Grozny”.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

Ai microfoni de Il Mattino sono i dirigenti del Ministero italiano di Londra a precisare come, inoltre, questo articolo non sia stato preso particolarmente in considerazione. “A dire il vero nemmeno avevamo preso in considerazione quell’articolo, ci sono tante testate qui nel Regno Unito e sicuramente il Sun non spicca storicamente per attendibilità e autorevolezza.”

Seguici sul nostro canale Telegram

governo Conte Bis

Siae, procedura UE contro l’Italia: Fedez batte Franceschini

caso ceste news processo appello

Elena Ceste Michele Buoninconti condannato, non è ancora finita: suoi legali presentano ricorso in Cassazione