in ,

Sunburnart è l’ultima folle moda dell’estate 2015, ma attenzione ai rischi

Sunburnart è il suo nome ed è l’ultima folle tendenza dell’estate 2015. Sulla scia della mania per i tattoo, essa consiste nel tatuarsi mediante l’esposizione al sole. Niente aghi ed inchiostro sulla pelle quindi, ma soltanto uno stencil ed una tintarella per diverse ore e il tatuaggio è subito fatto.

Sui social network l’hashtag #sunburnart è già tendenza. Sono infatti in tantissimi i temerari di questa pratica, utilizzando stencil e motivi più o meno fantasiosi, dal pipistrello di Batman sul petto alle macchie zebrate nella parte superiore del corpo. Il successo di questa tecnica sta nel desiderio represso di molti, tatuare qualcosa sulla propria pelle che non sia permanente. Trascorsi alcuni giorni, il tatuaggio #sunburnart è infatti destinato a sparire. Ma sicuri che si tratti di qualcosa di veramente “temporaneo”?

A lanciare l’allarme sono medici ed esperti, che hanno avvertito sulla dannosità di questa particolare “tecnica”. Essa è infatti a dir poco dannosa per la pelle e alte sono le probabilità di sviluppare in futuro macchie e tumori della pelle. Il #sunburnart non prevede infatti il ricorso a creme e protezioni solari, le quali andrebbero sempre applicate durante la tintarella per proteggersi dai raggi UV.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Elena Ceste processo

Caso Elena Ceste ultime news: processo ‘a porte chiuse’ per Michele Buoninconti

Mateo Kovacic calciomercato Real Madrid

Calciomercato Inter ultimissime: Kovacic, anche la Juventus sul croato?