in

Suor Cristina è vergine: “Se avessi trovato l’uomo della mia vita, mi sarei donata”

Suor Cristina, trionfatrice della seconda edizione di The Voice of Italy, è stata intervistata da Le Iene Show e ha raccontato episodi della sua vita prima di prendere i voti e diventare suora. Inevitabili domande sul privato e sulla sessualità di Sister Cristina, più volte accusata di essere troppo esplicita e quasi blasfema, con interpretazioni come Like a Virgin di Madonna.

“I miei mi hanno trasmesso l’insegnamento per cui avrei potuto farlo solo dopo il matrimonio. Quindi solamente nel momento in cui avessi trovato l’uomo della mia vita mi sarei donata. Ma poi ho deciso di donarmi al Signore, è stato davvero un colpo di fulmine. Il primo bacio è stato normale, eravamo imbarazzati, era una cosa nuova“. Insomma come nel singolo del suo primo album, Suor Cristina è vergine e non si è mai concessa a Lucio, ragazzo del suo passato conosciuto a catechismo all’età di 8 anni.

Seppure i due abbiano avuto una storia, Cristina afferma di non essere mai stata realmente innamorata al contrario di lui, sinceramente preso. Per questo motivo avrebbe deciso di interrompere la frequentazione, per non prendersi gioco di lui.

pretty little liars LA5

Pretty Little Liars: torna la serie tv americana più twittata

Anticipazioni Il segreto giovedì 27 Novembre: Maria viene aggredita