in ,

Susanna Camusso: “imprenditori italiani prendono i soldi e scappano”

Il segretario generale Cgil, Susanna Camusso, a margine di un’iniziativa regionale del sindacato tenutasi in Toscana, ha espresso tutto il suo disaccordo sulle scelte prese da alcune aziende italiane scappate all’estero. Secondo il suo punto di vista: “Siamo di fronte a numerose aziende, non solo Loro Piana e Pernigotti, e si decide di vendere, con tutto il rispetto per gli investitori. Viene il sospetto che gli imprenditori italiani seguano il modello prendi i soldi e scappa, invece di essere i soggetti che contibuiscano a fare uscire il Paese dalla crisi”. Parole dure che giungono proprio a ridosso della cessione aziendale della Pernigotti al gruppo Turco Toksoz.

imprese,fabbrica

La Camusso ha poi aggiunto: “Penso che ci sia una situazione rispetto alla quale si dovrebbero sentire levarsi delle voci che pero’ mi pare si occupino sempre di fatti marginali. Siamo di fronte ad imprese che andavano e che vanno bene, che decidono di delocalizzare – in occasione della manifestazione dei lavoratori Indesit, in programma oggi a Fabriano ha ribadito – c e’ anche la manifestazione di tutti i lavoratori della Indesit contro un piano industriale che prevede di utilizzare gli utili per portare via il lavoro da questo Paese. – concludendo – E’ veramente un po’ forzato che tutti i giorni invochino risorse e interventi sul cuneo fiscale e poi non siano disposti a mettere i loro profitti in una strada che provi a individuare investimenti e crescita”.

Lady Gaga è tornata e su Facebook annuncia la data d’uscita del suo terzo album

Calciomercato Monaco: nel 2014 l’arrivo di Cristiano Ronaldo al Principato