in ,

“Suspensum”: film di giovani artisti proiettato in esclusiva a Livorno

Il mestiere del creativo in un momento storico difficile come il nostro, è forse uno dei meno semplici da perseguire e realizzare. Come non portare a conoscenza il lavoro faticoso e magico di giovani attori registi e sceneggiatori livornesi che da ben tre anni lavorano al loro mediometraggio dal titolo, “Suspensum”, che già di suo crea grandi aspettative. Il film ha partecipato al Valdarno Cinema Fedic, un festival annuale dedicato al cinema indipendente italiano, lo scorso 7 maggio 2014, riscuotendo critiche di apprezzamento per la tecnica e per la sceneggiatura.

Valdarno cinema fedic 2014 locandina

 

Un film impegnativo che è stato realizzato con la forza della volontà e delle idee creative di giovani tenaci e talentuosi. Una trama affascinate tra passato e presente, con la protagonista Agata che incontra il mistero, incarnato da Max, uomo enigmatico e sconvolgente. Emozioni e luoghi trasportano il telespettatore in una dimensione fantastica all’interno delle anime dei protagonisti.

A disposizione un budget risicatissimo, che non ha mortificato la passione del regista, il giovanissimo Filippo Morelli, della sceneggiatrice e allo stesso tempo interprete Alice Del Corso e degli altri attori, Andrea Loreti , Ilaria Belli, Achille Marciano, accompagnati dalle musiche di Andrea Giachini. Ognuno di loro ha dato, a quest’opera prima, un’impronta personale e originale. La proiezione al The Space Cinema di Livorno è stato un successo di partecipazione con applausi ed emozioni per i protagonisti e per il pubblico che ha potuto conoscere una nuova generazione di artisti. Una replica della proiezione è prevista al Cinema Castiglioncello il 4 Giugno.

Seguici sul nostro canale Telegram

trucco rosa

Il rosa fa tendenza, anche nel trucco

larrondo barreto

Calciomercato Torino: Emiliano Moretti ha rinnovato per ancora due stagioni (Video)