in

Sven Goran Eriksson: “Ho bisogno di soldi, mi hanno rovinato”

Non sempre si può avere tutto dalla vita. A volte bisogna accontentarsi di ciò che si ha e goderselo fino in fondo, senza rischiare di perderlo.

Sven Goran Eriksson, probabilmente, lo ha capito, ma troppo tardi.
Attualmente allena una piccola squadra Cinese che si chiama Guanzhou R&F, ma in passato ha calcato i palchi più importanti di tutta l’Europa calcistica.

Dagli Italiani è ricordato per lo scudetto vinto il 2001 con la Lazio e per le quattro Coppe Italia conquistate tra Roma, Sampdoria e Lazio e le due Supercoppe Italiane, la Coppa delle Coppe e la Supercoppa UEFA con le aquile della capitale.
All’estero ha vinto anche vari campionati Portoghesi, una coppa UEFA e varie coppe nazionali.

Sven Goran Eriksson

Negli ultimi giorni si è lamentato del suo consulente finanziario e ha dichiarato: “Ho perso 10 milioni di sterline, odio il mio consulente finanziario, mi ha rovinato! Ho cominciato a vendere proprietà che sono parte della mia vita: ho ceduto la casa dei miei sogni costruita vicino a dove sono nato, ho dovuto licenziare chi ci lavorava per tenerla in ordine!”.

L’odio dell’allenatore verso il suo consulente si può riscontrare in queste parole:Sono felice, ma quando si parla di soldi e di Samir Khan (il consulente, ndr) mi arrabbio!”.

Non possiamo far altro che augurare tanta fortuna per il futuro al Eriksson e una ripresa economica più celere possibile.

Seguici sul nostro canale Telegram

Stasera in diretta Tv: Gran Premio del Belgio di F1 2013

Manchester United Old Trafford Frank Lampard

Calciomercato Real Madrid: Mesut Ozil nel mirino del Manchester United