in

Sven Goran Eriksson: “Ho bisogno di soldi, mi hanno rovinato”

Non sempre si può avere tutto dalla vita. A volte bisogna accontentarsi di ciò che si ha e goderselo fino in fondo, senza rischiare di perderlo.

Sven Goran Eriksson, probabilmente, lo ha capito, ma troppo tardi.
Attualmente allena una piccola squadra Cinese che si chiama Guanzhou R&F, ma in passato ha calcato i palchi più importanti di tutta l’Europa calcistica.

Dagli Italiani è ricordato per lo scudetto vinto il 2001 con la Lazio e per le quattro Coppe Italia conquistate tra Roma, Sampdoria e Lazio e le due Supercoppe Italiane, la Coppa delle Coppe e la Supercoppa UEFA con le aquile della capitale.
All’estero ha vinto anche vari campionati Portoghesi, una coppa UEFA e varie coppe nazionali.

Sven Goran Eriksson

Negli ultimi giorni si è lamentato del suo consulente finanziario e ha dichiarato: “Ho perso 10 milioni di sterline, odio il mio consulente finanziario, mi ha rovinato! Ho cominciato a vendere proprietà che sono parte della mia vita: ho ceduto la casa dei miei sogni costruita vicino a dove sono nato, ho dovuto licenziare chi ci lavorava per tenerla in ordine!”.

L’odio dell’allenatore verso il suo consulente si può riscontrare in queste parole:Sono felice, ma quando si parla di soldi e di Samir Khan (il consulente, ndr) mi arrabbio!”.

Non possiamo far altro che augurare tanta fortuna per il futuro al Eriksson e una ripresa economica più celere possibile.

Nasce ad Avellino nel 1995. Già in tenera età dimostra la sua spiccata voglia di sapere che lo porta ad avere un'enorme curiosità.
Pratica kickboxing a livello agonistico ed adora cimentarsi in qualsiasi sfida sportiva e non gli si presenti.
Tra le sue passioni possiamo trovare la tecnologia e la scrittura. Lavora per vari siti web.

Stasera in diretta Tv: Gran Premio del Belgio di F1 2013

Manchester United Old Trafford Frank Lampard

Calciomercato Real Madrid: Mesut Ozil nel mirino del Manchester United