in

Svizzera, cercasi personale informatico, 36mila esperti

Dalla Svizzera sembra ci siano molte opportunità di lavoro, ma solo per gli informatici. Questa la notizia fatta trapelare dall‘Università della Svizzera italiana con sedi sia a Mendrisio che a Lugano. Più che una notizia, quella apparsa pochi giorni fa sulla gran parte dei giornali online, sembra essere solamente una supposizione. Dalla Confederazione Cantonale giunge questa notizia: per far girare il sistema operativo svizzero, saranno necessari circa 36.000 esperti tra cui tecnici di reti, hardware e software.
lavoro computer


La storia conferma l’emigrazione del dopoguerra di moltissimi cittadini italiani, che armati solo di una valigia di cartone andarono a lavorare come operai nei quattro cantoni. Ora sembra essere ritornati a quel periodo, in un contesto meno “pesante” ma critico quasi allo stesso modo.

La notiziona in ogni caso sembra interessare non di poco gli addetti al settore. Anche la richiesta dei 36mila informatici è stata fortemente “ispirata” dallo studio della Commissione Europea che prevede, per il 2015, la necessità di 700 mila posti nel settore dell‘Information and Communication Technology. I giovani italiani, ma anche i meno giovani, di sicuro tenteranno la strada elvetica, anche perchè va ricordato che in Svizzera la disoccupazione giovanile è al 3% mentre in Italia è al 38%. Per non parlare degli stipendi, molto alti rispetto alla media europea. 7mila franchi è la paga media di un lavoratore in Svizzera, tradotto in euro sono circa 5.600 euro.

Quali sono le spezie che guariscono?

The winner is …