in ,

Tafferugli alla Camera sul Decreto Imu-Bankitalia, Magda Culotta (PD): “Insulti sessisti da alcuni deputati M5S”

Onorevole Culotta ieri alla Camera dei Deputati è stata una giornata ad alta tensione. Lei cosa ci può dire in merito?

“Siamo alla follia. A prescindere dalla diversità di pensiero sui provvedimenti presi, scatenare risse e alzare il livello dello scontro trascinandolo al limite della fisicità è vergognoso.”

La decisione della presidente Boldrini ha scatenato una reazione molto aggressiva dei deputati del M5S. Qual è la sua opinione sulla decisione di saltare la discussione e andare subito al voto?

Boldrini presidente camera

“La Presidente Boldrini è una donna che ha dimostrato di sapersi assumere responsabilità. Se non lo avesse fatto, il decreto sarebbe scaduto e gli Italiani avrebbero dovuto pagare la seconda rata dell’IMU, cancellata invece con questo decreto”.

Anche deputati del PD non sono stati d’accordo con la decisione di scavalcare il confronto?

“Non mi risulta. Comunque, non è nelle mie corde naturali strozzare il dibattito che comunque ha avuto una durata di tre giorni in aula. Ma se sei di fronte ad un aut aut devi prendere una strada che tra l’altro è menzionata nel regolamento della Camera.”

Che clima si respira in generale in Parlamento? Ci sono stati insulti sessisti diretti alle deputate del PD, da parte di chi?

“Alcuni deputati del M5S sono entrati durante una riunione di Commissione brandendo un casco e rivolgendo insulti sessisti alle deputate del Partito Democratico. Scene deplorevoli di chi dovrebbe rieducarsi al vivere civile.”

Insetticidi

Salute, insetticidi: pericolosi per le donne in gravidanza

Disney si rivoluziona: prima coppia gay in “Buona fortuna Charlie”