in

Tale e quale show, Valerio Scanu contro giudici e concorrenti: “Almeno stai zitto!”

Valerio Scanu non ha potuto fare a meno di criticare la giuria ed i concorrenti di Tale e quale show, dopo l’esito della scorsa puntata. Il vincitore di San Remo e star di Amici, noto nello show delle imitazioni per performance insuperabili come quella di Ornella Vanoni e Orietta Berti, ha confessato alle pagine del settimanale DiPiù le sue critiche a Christian De Sica, Loretta Goggi e Claudio Lippi.

“Mi è dispiaciuto non tanto perché non abbia vinto ma perché i giurati hanno aspettato l’ultima puntata per affossarmi, mentre avrebbe potuto farlo benissimo con altri cantanti che ho imitato, non di certo con Ornella Vanoni. Tranne una volta settimo, sono sempre stato primo, secondo o terzo. Avevo una media alta e non credo che la Vanoni meritasse la terzultima posizione. Non mi sono espresso durante la puntata perché volevo risentirmi per darmi un giudizio: ora posso affermare che non ero da prima posizione ma nemmeno da terzultima. Ognuno vota chi vuole, ma forse avrebbero dovuto evitare di prendermi in giro. Durante le prove mi dicevano sempre “sei identico” e poi mai nessuno, tolta Raffaella (Fico), che mi votasse. Infine, la beffa: al termine della finale, più di un avversario mi ha detto: “Avresti meritato di vincere”. Ma dai, ma per favore! Non mi hai votato e poi mi dici questa cosa? Almeno stai zitto”.

Scanu, se non si fosse intuito, si era posizionato al secondo posto nella classifica generale, non gradendo per nulla l’accaduto. Il cantante ha inoltre sottolineato come, in più di un’occasione, i tre giudici fossero stati di manica largadavanti a esibizioni incommentabili e improponibili, invece nell’ultima puntata con me questo buonismo non c’è stato”.

Teresa Cilia e Jonas Berami

Uomini e Donne news, Trono Classico: Teresa ha un piano mentre Jonas è pieno di dubbi

immigrazione menzogne da smentire

Immigrazione: le 9 menzogne da smentire