in ,

Tallio escrementi piccioni: posta sotto sequestro casa campagna in Friuli delle vittime

Tallio escrementi piccioni, padre e figlia morti ultime notizie: l’abitazione di campagna della famiglia Del Zotto a Varmo (Udine) è stata posta sotto sequestro preventivo dai carabinieri che stanno indagando sulla vicenda che ha visto morire un uomo e una donna per avvelenamento da tallio.

L’ipotesi investigativa regina – sebbene le indagini in corso non stiano escludendo nessuna pista – caldeggiata dalla magistratura è che l’avvelenamento da tallio sia da attribuire agli escrementi di piccioni contenuti nel fienile della casa di campagna delle vittime e che sia avvenuto per esalazione.

>>> LEGGI ANCHE: Tallio escrementi piccioni, padre e figlia morti: emerge un’altra verità sulle cause del decesso <<<

A tal fine sono stati apposti i sigilli nella casa di campagna delle vittime, in vista di futuri accertamenti dopo il primo sopralluogo eseguito su delega della Procura di Monza, titolare delle indagini sulla morte di Giovanni Battista e Patrizia Del Zotto, di 94 e 62 anni, morti a poche ore di distanza l’uno dall’altra per avvelenamento da tallio.

—> TUTTE LE NEWS SU URBANPOST: LEGGI E TIENITI SEMPRE INFORMATO 

Tuttavia secondo le indiscrezioni delle ultime ore, sembra che gli inquirenti stiano ritenendo plausibile l’intossicazione da tallio avvenuta per ingestione di cibo contaminato. a tal fine sono in corso accertamenti mirati su alimenti, provviste e conserve rinvenuti e sequestrati nella casa vacanze di campagna di proprietà delle vittime. Niente è lasciato al caso, dunque, in attesa che si arrivi alla verità.

Fiat 500L prezzo caratteristiche

Nuova 500L City Cross prezzo, caratteristiche e scheda tecnica: arriva la nuova crossover Fiat

Il Paradiso delle signore

Il Paradiso delle Signore 2 anticipazioni 3 ottobre 2017: Teresa costringe Vittorio e Pietro a parlare