in

Tanina uccisa a Fiumicino news: c’è un sospettato, ecco di chi si tratta

Omicidio Tanina Momilia ultime notizie: c’è un sospettato per il delitto della 39enne, sposata e madre di due figli, trovata cadavere nell’acqua di un canale di scarico a Fiumicino la mattina dello scorso 8 ottobre. Si tratta di del personal trainer con cui la donna faceva lezioni di judo, per la sua difesa personale, e che Tanina ha incontrato in palestra per allenarsi proprio domenica mattina prima di sparire.

Il cinquantenne è stato ascoltato dai carabinieri per ore in due interrogatori distinti. Dal quel che si apprende, l’uomo sarebbe più volte caduto in contraddizione nel ricostruire i fatti risalenti a domenica scorsa. I militari dell’Arma hanno ispezionato la palestra di via Martinengo dove la vittima seguiva lezioni di difesa personale, poiché non si esclude che l’omicidio sia avvenuto in un luogo diverso da quello del ritrovamento del cadavere. Il sospettato, istruttore di difesa  personale di Tanina Momilia, aveva avuto con lei una lezione fuori programma proprio domenica mattina ed è l’ultimo ad avere visto in vita la 39enne. L’uomo, Andrea De Filippis, titolare della palestra di via Martinengo, è stato condotto davanti al luogo dove è stato ritrovato il corpo; è un poliziotto in pensione e la sua posizione attuale è di persona informata sui fatti. Il personal trainer della vittima: è un ex ispettore di polizia e istruttore di palestra e sarebbe indagato per omicidio.

Tanina aveva detto al marito, Daniele Scarpati che sarebbe andata a pranzo dagli ex vicini di casa dove invece non si è mai presentata. Era appena rientrata dalla lezione a casa per farsi una doccia, lui era andato al lavoro e nel pomeriggio, dopo averla più volte chiamata al cellulare, insospettito dal fatto che il telefono fosse sempre spento, ha denunciato ai carabinieri la scomparsa della moglie e diffuso un appello via social. Il cellulare e la borsetta di Tanina non sono stati ritrovati. Tra le indiscrezioni che trapelano in queste ore, anche quella relativa ad una lite con una donna avuta da Tanina una decina di giorni fa: si tratterebbe della fidanzata del suo istruttore, che le avrebbe fatto una scenata fuori dalla palestra perché gelosa del loro legame particolarmente stretto. Lo hanno confermato alcune amiche della vittima.

Leggi anche: Tanina uccisa a Fiumicino news indagini: spunta lite con una donna, ecco chi

Spread oggi a 316 punti e titoli bancari in affanno, Fico: «Sbagliato il concetto di sfida all’Europa»

omicidio sarah scazzi

Sabrina Misseri Corte Europea: come stanno davvero le cose e perché il caso Scazzi non è ancora chiuso