in ,

Taranto, incidente sul lavoro: 26enne operaio dell’Ilva muore travolto da un nastro trasportatore

Una tragedia è avvenuta intorno alle 7 del mattino a Taranto nell’azienda Ilva. Un operaio di 26 anni ha perso la vita travolto da un nastro trasportatore. Giacomo Campo è morto mentre stava operando vicino ad un nastro trasportatore difettoso, quando la struttura ha ceduto, facendo precipitare un carrello che l’ha schiacciato. A diffondere la notizia sono stati i sindacati. Stando alle prime indiscrezioni, il giovane era impegnato nelle attività di ripristino di un nastro trasportatore esterno all’altoforno 4.

Il 26enne era operaio presso una ditta dell’appalto, la Steel Service. Giacomo Campo è morto sul colpo. I soccorsi del 118, nonostante siano stati immediati, non hanno quindi potuto nulla. Sul luogo dell’incidente si trovano adesso anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. L’operaio 26enne era originario di Roccaforzata, comune nella provincia di Taranto.

L’azienda ha rilasciato una nota, escludendo responsabilità sull’incidente ed esprimendo vicinanza alla famiglia del giovane. “Il nastro, risultato danneggiato a seguito di un taglio longitudinale, era stato fermato nella notte per consentire l’intervento di riparazione. Come da procedura aziendale, il nastro è stato preventivamente messo in sicurezza ed è stato privato di alimentazione elettrica. Nonostante l’applicazione di tutte le misure di sicurezza, durante le attività di rimozione del materiale ferroso che si era depositato sul rullo di invio, effettuate dall’operatore con un tubo aspirante, il nastro si è attivato e lo ha trascinato“, così l’Ilva in una nota diffusa ai media. Attualmente le forze dell’ordine stanno indagando per cercare di individuare eventuali responsabilità nell’incidente.

federica pellegrini e filippo magnini

Federica Pellegrini gossip, la campionessa a Verissimo: “Con Filippo Magnini la mia estate più bella”

50 sfumature libro film

50 Sfumature di Nero, subito numeri da capogiro: battuto il record di Star Wars 7 [TRAILER]