in

Taranto: Vendola Commissario per la Bonifica Ambientale

Aggiornamento. Al termine della riunione al  dicastero dell’ambiente, il Ministro del Lavoro Corrado Clini ha annunciato che il commissario straordinario per l’emergenza ambientale a Taranto sarà Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia.

Mentre tutto è ancora fermo, gli impianti sequestrati e la bonifica interna allo stabilimento Ilva tutta da immaginare, il Sindaco di Taranto Ippazio Stefàno chiede per la prima volta che il Ministero nomini un commissario, ma non per gli interventi  nell’area della grande azienda siderurgica, bensì per le altre aree di Taranto inquinate.

Ci sono infatti numerose aree della città, al di fuori dell’area dello stabilimento siderurgico, che necessitano di interventi di bonifica costosi. Una situazione di emergenza che secondo il primo cittadino tarantino necessita una gestione straordinaria come quella commissariale “è una delle risposte che ci aspettiamo questa sera”, ha detto Stefàno  incalzato dai giornalisti all’ingresso del Ministero.

Mentre per gli interventi nell’area Ilva Governo e Regione Puglia hanno già stanziato i fondi a luglio, per le altre necessità del territorio tarantino al momento non sono state individuate risorse.

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

sito ufficiale partito democratico

Primarie Pd, Quando e Come si Vota

23 novembre 1980

Quel Terremoto dell’Irpinia del 1980 Ogni Maledetto 23 Novembre