in ,

Tari 2017: confermato il Bonus Cane per il nuovo anno

Con l’inizio del nuovo anno già si pensa alle scadenze fiscali, soprattutto per le tasse relative alla casa quali Imu, Tasi e Tari 2017. Eppure proprio su quest’ultima, la Tari 2017, diversi Comuni italiani danno un incentivo interessante che, oltre a far risparmiare le famiglie, porterebbe un nuovo membro nel nucleo di casa. Anche per il 2017 infatti è stato confermato in molti Comuni e introdotto in altri il Bonus Cane, ovvero lo sgravio fiscale sulla tassa dei rifiuti per chi adotta un cane al canile comunale. Diverse sono le percentuali di riduzione sulla tassa, in base alle decisioni prese dalle diverse Amministrazioni, ma che comunque sono volte a incentivare le famiglie ad adottare un cane.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook!

Come reso noto da Legambiente, in media le Amministrazioni comunali spendono circa 250 mila euro per mantenere i cani abbandonati nelle strutture di loro proprietà. Per questo motivo, incentivare le famiglie con uno sconto sulla Tari 2017 a portare a casa un piccolo randagio aiuterebbe economicamente anche di fronte a questo tipo di incentivi economici. Ad ogni modo, se certamente è importante l’aspetto economico, le Amministrazioni devono tutelare gli amici a quattro zampe e per questo, in caso di adozione al canile, le autorità preposte sono chiamate a vigilare che essa non sia solo un’escamotage per risparmiare economicamente, bensì una scelta per amore dei cani.

Tra i comuni che mettono a disposizione questo sgravo fiscale sulla Tari 2017, ovvero il cosiddetto Bonus Cane, Amministrazioni quali Lecce, Locorotondo (BA), Montecorvino Rovella (SA), Teramo, Pesaro, Bondeno, Solarino, Vittoria (RG), Terni, Bondeno, Solarino, Francofonte (SR) ma anche Cestenaso (BO), dove l’adozione al canile farà ottenere alla famiglia un risparmio di 100 euro sulla Tari per tre annualità consecutive. Il Comune di Avellino invece mette a disposizione di chi adotta un amico a quattro zampe al canile un incentivo fino a 700 euro l’anno mentre si è aggiunto proprio quest’anno Montecassino che ha approvato il bilancio di previsione, stabilendo a favore di chi adotta un cane una riduzione di massimo 200 euro all’anno per un massimo di tre anni.

SCOSSA TERREMOTO TRA L'AQUILA E RIETI

Terremoto oggi Sicilia: scossa magnitudo 3.4 sulla Costa Catanese

MILANO FINTO TAXI TURISTA VIOLENTATA

Sciopero Taxi Roma, agitazione nella Capitale, cosa è il decreto ‘Milleproroghe’