in

Taribo West: “Ero più forte di Maldini, ma lui aveva un padrino che lo proteggeva”

Dopo la sconfitta con il Napoli, non sembra placarsi la tempesta che si abbatte sul Milan. In casa dei rossoneri lo scudetto di tre stagioni fa sembra solo un lontano ricordo. Tra infortunati e tensioni interne, la pace del passato è difficile da ritrovare.

A peggiorare la situazione ci pensa Taribo West, ex difensore sia del Milan che dell’Inter.

Il Nigeriano ha rilasciato alcune dichiarazioni su Paolo Maldini che fanno formare un cono d’ombra intorno alla bandiera rossonera. West, infatti, ha parlato riguardo la sua scarsa presenza in campo durante la permanenza nel Milan.

Taribo West Milan

Ha affermato: “E’ stata solo colpa di Maldini. Io ero più forte di lui e di Costacurta, ma Zaccheroni non mi faceva mai giocare. Quando tornai dalla Coppa d’Africa, Maldini si ruppe ed ebbi l’opportunità di giocare: mi comportai bene, a mio avviso, nonostante le critiche subite. Poi ho scoperto che Maldini aveva una sorta di padrino e non poteva essere tolto“.

Il Nigeriano parlò di questa situazione anche con Moratti, con il quale ha sempre avuto un ottimo rapporto. Il presidente Interista si limitò a dirgli che eventi del genere erano all’ordine del giorno in certi club.

Seguici sul nostro canale Telegram

squadra antimafia

Squadra antimafia 5 anticipazioni terza puntata: Rosy Abate vuole pagare il riscatto

Ritorno al passato