in

Tariffe Unico Campania 2013, dal 1 Aprile aumentano i prezzi

Se l’Istituto di Statistica provasse a stilare una classifica dei pendolari più sfortunati d’Italia, quelli campani sarebbero senz’altro all’ultimo posto: treni, autobus e pullman perennemente in ritardo, corse che saltano da un momento all’altro e condizioni di viaggio pressoché catastrofiche accompagnano i campani che ogni giorno fruiscono di questo servizio (o disservizio).

tariffe abbonamenti unicocampania

Dal primo aprile per questi pendolari ci sarà una nuova postilla da aggiungere alla lista dei disagi provocati dal trasporto pubblico, il consorzio Unicocampania ha infatti decretato il nuovo aumento delle tariffe dei titoli di viaggio.

Il costo dei tagliandi, così come prevede la legge regionale, subirà un adeguamento determinato dal tasso programmato di inflazione nazionale. L’aumento sarà in media dell’1,5 per cento, e coinvolgerà tutti i mezzi delle aziende che aderiscono al consorzio Unico, tra cui Eav (Ente Autonomo Volturno), Circumvesuviana, Anm, Metrocampania Nordest e Sepsa.

Il Biglietto orario UnicoNapoli costerà 1,30 €, quello giornaliero 3,70 €, mentre il biglietto valevole per il weekend costerà 3,10 €. Il prezzo dell ‘abbonamento mensile sarà di 41,20 €, mentre l’abbonamento annuale ordinario avrà il costo di 285,10 € (233,40 € per chi presenterà un certificato ISEE con reddito annuo inferiore ai 12.500 €).

Varieranno anche i prezzi degli abbonamenti per gli studenti, che godranno comunque dello sconto: il costo è di 175,10 € oppure 128,40 € per i possessori di Certificato ISEE con reddito inferiore ai 12.500 €.

Seguici sul nostro canale Telegram

sindaco de magistris napoli

Attacco hacker al sito web ufficiale di De Magistris

news italia

Lucca: rapinatori cacciati a colpi di…padella