in ,

Tassista stuprata a Roma: Simone Borgese condannato a 7 anni e 6 mesi di carcere

Lo scorso 8 maggio aveva rapinato, picchiato ee stuprato una tassista a Roma; arrestato dopo poche ore, Simone Borgese in carcere aveva ammesso le sue responsabilità, dicendosi “pentito” e vittima di un ‘raptus’ incontenibile.

Oggi lo stupratore – che avrebbe molestato altre giovani donne ed è imputato in un altro processo per il presunto stupro di una 17enne avvenuto nel giugno 2014 nell’abitacolo di un ascensore –  è stato condannato a 7 anni e sei mesi di carcere. La sentenza dei giudici della V sezione penale del Tribunale di Roma è stata emessa poco fa. I giudici hanno inoltre disposto una provvisionale di 30mila euro in favore della vittima e di 10mila euro in favore del Comune. Per Borgese nella requisitoria finale il pm, Eugenio Albamonte, aveva chiesto una condanna a 7 anni di reclusione.

Juventus Sampdoria video gol

Juventus, Chiellini out 10 giorni e Barzagli rinnova fino al 2018

Uomini e Donne Ludovica Valli

Uomini e Donne news e anticipazioni: la scelta di Ludovica che sorprende