in ,

Tatiana Calderon, donna in F1 su Sauber come pilota di ricerca e sviluppo

Tatiana Calderon è la nuova pilota di ricerca e sviluppo ingaggiata dalla scuderia Sauber di Formula 1, questo è quanto annunciato dal team elvetico sul proprio profilo Twitter. La nuova collaudatrice è una colombiana di 23 anni ed ha iniziato la sua carriera nel mondo delle auto a soli 9 anni partecipando a competizioni europee a partire dal 2012. Lo scorso anno chiuse 21esima le GP3 Series, dove correrà anche quest’anno salvo impegni con la Sauber.

Tatiana Calderon riceverà un ruolo molto importante che riguarda la ricerca e sviluppo della nuova Sauber C36 tramite il simulatore con sede ad Hinwil. La giovane colombiana, molto probabilmente, potrebbe anche scendere in pista quest’anno per i test dedicati ai rookie, come prevede il regolamento. Se questo dovesse andare in porto, Tatiana sarebbe la prima donna ad eseguire un test in Formula 1 dopo Sisue Wolff, la quale prese parte alla prima sessione di prove libere al GP di Gran Bretagna 2015 a bordo della Williams.

Il sogno di Tatiana Calderon si avvicina

Queste le prime parole di Tatiana Calderon come pilota di ricerca e sviluppo della Sauber C36 di Formula 1: “Sono veramente felice di unirmi alla Sauber, vorrei ringraziare Monisha Kaltenborn (la team principal della scuderia, ndr) per avermi dato quest’opportunità. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura, un passo avanti verso il mio sogno, correre un giorno in Formula 1”.

Secondo Kaltenborn, la giovane colombiana troverà in Sauber una piattaforma professionale grazie alla quale potrà sviluppare le sue qualità in corsa.

Samsung Galaxy S8 uscita prezzo news scheda tecnica dimensioni e display

Samsung Galaxy S8 e S8 Plus uscita, prezzo e scheda tecnica: un video svela in anteprima i nuovi top di gamma

spese veterinarie detraibili 2017, spese veterinarie detrazione, spese veterinarie 730, spese veterinarie cosa si scarica, spese veterinarie quanto si scarica, spese veterinarie documenti necessari

Spese veterinarie detraibili 2017: cosa e quanto si scarica e cosa presentare nel 730