in ,

Tatuaggi e piercing sugli animali vietati a New York con una legge

Negli Stati Uniti c’era una donna che vendeva gatti gotici: le bestiole erano ricoperte di piercing sul muso e lungo la spina dorsale. Molti anche i cani con i tatuaggi e un bell’anello sopra l’occhio. E non mancano nemmeno i casi di chirurgia plastica ed impianti sottocutanei a Fido e Micia.

vacanze a 4 zampre

Due deputate, una Democratica e l’altra Repubblicana, si sono trovate d’accordo e hanno proposto un testo che vieta la chirurgia estetica sulle bestione. Ad adottarlo per primo è lo Stato di New York. Da ora, quindi, non si potrà più conciare gli animali da compagnia come punkettoni alla moda. Ci è voluta una legge per vietarlo.

News Rovigo, picchiavano e umiliavano gli anziani malati: 10 arresti in una casa di riposo

India, il cuore d’Oriente raccontato in una mostra fotografica a Milano dal 20 giugno 2013