in

Tavecchio sfiducia Lotito: FIGC toglie le deleghe al presidente della Lazio

Ad una settimana dallo scandalo scoppiato nel mondo del calcio per le dichiarazioni telefoniche intercettate tra il presidente della Lazio Claudio Lotito e il DG dell’Ischia Isolaverde Iodice, ecco che la Federcalcio ha preso provvedimenti riguardo al numero uno biancoceleste togliendo la delega alle riforme che gli era stata affidata.

La decisione è stata presa dal presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio che nella serata di ieri ha effettuato un summit a Palazzo Chigi assieme al presidente del Coni Giovanni Malagò e al sottosegretario con delega allo Sport Giovanni Delrio; Tavecchio assumerà in prima persona le deleghe revocate a Lotito, in attesa di altri eventuali provvedimenti. Di seguito vi riportiamo il comunicato stampa riguardante il caso, tratto da Gazzetta dello Sport:

“Il presidente del comitato olimpico nazionale italiano Giovanni Malagò ed il presidente della Federazione italiana gioco calcio Carlo Tavecchio sono stati ricevuti a Palazzo Chigi dall’onorevole Graziano Delrio per una valutazione sull’attuale situazione venutasi a creare negli ultimi giorni nel mondo del calcio. Il presidente Tavecchio ha illustrato lo scenario e le sue valutazioni, comunicando che nel Consiglio federale di fine mese saranno portati in discussione provvedimenti finalizzati a dare nuovo slancio al percorso di riforme già iniziato dalla Figc assumendone la responsabilità in prima persona”.

meloni sindaco Roma

Ballarò, Meloni: bloccare gli sbarchi finché non si è sconfitto Isis

il fidanzato confessa

Omicidio Veronica Balsamo news a Mattino 5: il fidanzato confessa